DJING

Questo corso ha come obbiettivo l’insegnamento dell’arte del Djing. Attraverso diversi fasi di appredimento, dalla messa a tempo di due brani fino ai virtuisismi dello Scratch, il fine è formare Disc Jockey in grado di esibirsi in qualsiasi tipo di situazione.
Verranno affrontati nel dettaglio tutti gli aspetti della professione, attraverso tanta pratica e un po’ di teoria su storia e strumentazione. Il tutto arricchito da numerosi contenuti multimediali a disposizione degli alunni, oltre che dai consiglio del 4 volte campione italiano DJ Ghost.

I CORSI
START

Questa sezione del corso è dedicata a chi vuole affacciarsi al mondo del Djiing. Verranno approfonditi diversi punti come il corretto settaggio della strumentazione, nozioni di ritmica, la messa a tempo e altri aspetti che forniscono le basi sulle quali iniziare ad esercitarsi.

GOOD DJING


Un buon DJ non si limita a mettere a tempo due brani, ma elabora il suo stile attraverso lo studio della tecnica e della musica, che poi selezionerà durante le sue esibizioni. Questo fa capire quanto possa essere importante questa sezione del corso, dedicata a tutti coloro che vogliono migliorare le proprie già buone basi di mixaggio.

SCRATCH BASICS

 

Quest’area del corso è praticamente fondamentale per chi vuole imparare a suonare con i giradischi, sia usando il vinile che attraverso DVS come Serato o Traktor. Le fondamenta di Scratch sono alla base di qualsiasi azione fin dalla messa a tempo. Da qui inizia inoltre il percorso per arrivaread essere dei funamboli dei giradichi, sulle orme dei grandi DJ nostrani e internazionali.

La musica è la cura del mondo.

Nel cuore di Napoli, tra i palazzi del quartiere Materdei, si nasconde un luogo speciale, uno spazio di cooperazione e resistenza. È il Giardino Liberato, ex Convento delle Teresiane per molto tempo abbandonato e lasciato all’incuria. In tempi recenti abitanti e associazioni del quartiere l’hanno reclamato, rimettendolo in sesto e dedicandolo ad attività sociali. È

Parkour, Rap e Skateboarding: queste sono state le discipline protagoniste dei laboratori di Street is Culture con l’Ufficio di Servizio Sociale per Minorenni de L’Aquila, che si sono tenuti nelle città di Pescara e L’Aquila. Ognuno dei tre laboratori ha riscosso grande interesse nei ragazzi e nelle ragazze che hanno partecipato, confermando l’importanza della presenza

    Nei mesi di settembre e ottobre 2022, alcuni ragazzi individuati dall’USSM di Foggia (dislocamento dell’USSM di Bari) hanno preso parte al laboratorio di urban art di Street is Culture. Il laboratorio, supervisionato con cura e dedizione da Raffaele Gelo, ha permesso ai partecipanti di tirare fuori il proprio lato creativo trasformando quello che

Lanciando uno sguardo al recente passato, SIC ricorda come momento decisivo della sua storia, l’esperienza vissuta nell’autunno 2020 all’Istituto Penale per Minorenni di Bari, che ha rappresentato la prima collaborazione di SIC con il Centro per la Giustizia Minorile della Puglia e Basilicata del Dipartimento di Giustizia Minorile e di Comunità del Ministero della Giustizia.

TORNA SU